Chi siamo

Questa è la storia di un gruppo di giovani imprenditori di Locorotondo, meraviglioso borgo in provincia di Bari.

Nel 2009, sebbene occupati dalle nostre rispettive attività, decidiamo di aprire un bar ristorante nel centro storico del nostro paese, con l’idea di “svecchiare l’ambiente” creando uno spazio dove attirare i giovani della valle d’Itria (quella dei Trulli) con musica dal vivo, presentazioni di libri, eventi culturali, il tutto unito a buon cibo rigorosamente locale. Il gruppo è affiatato e il bar ha molto successo nella zona.

Una sera dell’estate del 2013 il cuoco propone come antipasto degli eccezionali panzerottini di farina di grano duro e farina 00 che attirano la nostra attenzione e scatenano i commenti 

Pepecchio: “certo che il panzerotto così è proprio buono” … L’emigrato in vacanza: “questi panzerotti a Milano se li sognano” … L’ingegnere: “ovvio, con questa mozzarella e questi pomodori” … Il fashion victim: “sì ma io di grano duro non li avevo mai assaggiati” … Il musicologo: “hai ragione, sono meno pesanti, più digeribili” … La milanese infiltrata: “a me però piacciono più focacciosi, questi sono troppo biscottati” … L’emigrato in vacanza: “perché sei abituata a quelli milanesi, ma quelli originali, i veri panzerotti pugliesi, sono così” … Il cuoco: “se li volete un po’ più focacciosi, possiamo provare, ma è il grano duro a dare l’effetto biscotto … l’effetto focaccia si ottiene usando la fecola di patate, ma ve lo dico subito, io mi rifiuto” …

La discussione va avanti ancora per un bel po’, ma alla fine della serata tutti sono d’accordo sull’assoluta necessità di condividere questo nuovo concetto con il resto dell’umanità.

Così è nata l’idea di rivisitare il classico prodotto pugliese di street food.

Dopo qualche mese decidiamo di aprire un piccolo laboratorio nel paese, dove il cuoco/inventore, nel frattempo ribattezzato “l’ingegnere del panzerotto”, fa tutti i test necessari per arrivare al “panzerotto 0”, equilibrio perfetto di biscottato e focaccioso, mozzarella non troppo liquida e non troppo asciutta, pomodoro che sa di pomodoro, lievitazione prolungata, rispettando le regole che ci siamo dati fin dall’inizio: assenza di conservanti, additivi, esaltatori o quant’altro di artificiale.

I primi felici consumatori del nostro panzerotto sono stati gli abitanti di Locorotondo, coinvolti a più riprese nei nostri test di qualità e di gradimento: a loro dobbiamo suggerimenti e proposte che hanno reso il prodotto unico.

Dopo un anno e mezzo di prove e maniacale selezione dei prodotti migliori, a primavera del 2015 apriamo il nostro primo punto vendita a Milano, in via Arena angolo via Edmondo de Amicis.

Forti del successo ottenuto, a dicembre 2015 ci spostiamo in corso Buenos Aires 10, la via più frequentata dello shopping meneghino.

A giugno 2016 apriamo un nuovo punto vendita a Torino, in via XX Settembre 69, a due passi da via Garibaldi, una delle vie più commerciali della città.